Il mondo del business ha tante sfaccettature

Potete immaginare, creare e costruire il luogo più meraviglioso della Terra ma occorreranno sempre le persone perché il sogno diventi realtà

Walt Disney 

Advisor Abbate - business

Molto spesso i termini imprenditore e uomo d’affari sono usati come sinonimi. Pur tuttavia, Come Advisor voglio ricordare che in realtà indicano ben due diverse tipologie di figure:

  • un uomo d’affari è una persona che si impegna in una serie di attività economiche al fine di ottenere un profitto.
  • un imprenditore è un qualcuno che concepisce una idea o una soluzione ad un problema attuale che la società sta affrontando, trova investitori e imposta una impresa, ed è in grado di offrire la sua esperienza al pubblico.

Ci sono molte differenze in entrambi nel modo in cui pensano, operano, e fanno affari.

Un uomo d’affari, infatti, inizia la sua attività con una già esistente e soprattutto in una zona ben avviata, mentre un imprenditore concepisce un concetto, un’idea, una soluzione fresca per iniziare la sua impresa. L’imprenditore ha come oggetto quello di fornire una soluzione mai provata prima ad un problema esistente invece di capitalizzare una idea già provata e testata.

Fondamentalmente un uomo d’affari ha paura di correre rischi, mentre un imprenditore è sempre pronto a tuffarsi in nuove avventure. Un uomo d’affari è preoccupato di provare cose nuove, mentre un imprenditore è quasi abituato a prendere rischi.

Un uomo d’affari si occupa di assumere del personale per aumentare la sua produttività aziendale, mentre un imprenditore assume persone e li converte in un pool di risorse che possono essere facilmente ed efficacemente utilizzate dalla società. Un uomo d’affari evita di effettuare cambiamenti mentre un imprenditore è sempre desideroso di affrontare condizioni di business difficili. Un uomo d’affari è preoccupato di eventuali modifiche, mentre un imprenditore abbraccia le modifiche.

Advisor Abbate - business 2Generalmente un uomo d’affari, il più delle volte, è attaccato ai suoi vecchi prodotti e ha paura di innovare, mentre un imprenditore è rinomato per la sua abilità di innovare e creare un prodotto migliore per la società. Un uomo d’affari rimane maggiormente legato al modo più tradizionale di fare business, mentre un imprenditore è quasi “ossessionato” dal modo non convenzionale di fare le cose. Un uomo d’affari è conosciuto per fare reddito, mentre gli imprenditori si concentrano sulla creazione di valore, e vogliono portare un cambiamento rivoluzionario nel modo nel quale la società pensa e lavora.

Quindi, come pare più che evidente gli uomini d’affari e gli imprenditori hanno solamente molte somiglianze.

Entrambi forniscono posti di lavoro per i disoccupati, forniscono soluzioni ai consumatori, e aiutano nello sviluppare l’economia di un certo paese. Tuttavia, essi non sono lo stesso tipo di persona.

Come Advisor ricordo che un uomo d’affari definisce il successo come il successo della sua impresa e dei suoi stakeholder. Un imprenditore non definisce il successo. Ha semplicemente fatto il suo lavoro e lascia che sia la storia a definire il successo che ha compiuto.

In tutto questo quadro ottimamente si inserisce la figura del Mediatore, che è colui che ha un ruolo fondamentale per creare e sviluppare i presupposti di business alla base fino all’arrivo di un accordo che sia più che soddisfacente per tutte le parti.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...