La globalizzazione e la salvaguardia dei talenti aziendali

Abbiamo bisogno di persone brave, non solo di brave persone

Henry Ford

Advisor Abbate - Talento

In qualità di Advisor non posso non sottolineare come la globalizzazione stia facendo sviluppare nelle aziende sempre più l’esigenza di sapersi adattare alla nuova economia. Pertanto, hanno bisogno di adeguare i costi e aumentare la produttività per essere competitivi.

Di conseguenza, molte aziende stanno già considerando il loro personale non più come semplici risorse umane, ma come capitale umano.

Questo nuovo approccio sottolinea come le persone siano una parte cruciale di una società e, come tale, devono essere trattate con il dovuto rispetto. Da Advisor rammento sempre che nella nuova economia, i cambiamenti avvengono in modo estremamente rapido, come pure quanto sia fondamentale il sapersi conformare con le nuove situazioni.

Non per nulla, per seguire la stessa velocità dell’evoluzione del mercato, è vitale ridurre o eliminare ogni possibile differenza per il raggiungimento degli obiettivi aziendali, il che richiede grande attenzione. D’altra parte, debbo anche notare come molte aziende, purtroppo per un lungo tempo, hanno sottovalutato il valore della conoscenza dei propri dipendenti.

Oggi, è noto che la somma di questa conoscenza ha un valore, e il saper misurare ed avere sotto controllo tutto ciò diventa un vantaggio competitivo in favore della società nel senso più lato del termine.

Ma, tuttavia, non è più sufficiente applicare tutto ciò. Infatti, in questo particolare momento arriva un altro importante e critico componente: la motivazione dei dipendenti. Solo le aziende consapevoli del loro capitale umano, riescono a trattenere i talenti, motivarli e utilizzare, quindi, le loro conoscenze con un beneficio per entrambi. Non per nulla, quello che è chiamato in lingua inglese rapporto win / win, è parte dei valori di queste aziende.

Advisor Abbate - Talento 1Ci dovrebbe essere, perciò, un allineamento di tutte le attività per convertire la conoscenza dei lavoratori in auto realizzazione, ottenendo, in conseguenza, degli ottimi benefici per le imprese. La funzione di gestione dovrebbe anche essere visto come una sorta di missione, un aspetto di fondamentale importanza per lo sviluppo del cosiddetto capitale umano.

Ciò che differenzia le aziende in una New Economy, in special modo nell’era di internet, è quanto valore creano per i propri clienti e consumatori. Si dovrebbe ricordare sempre come le imprese siano formate da persone e che non potranno mai essere più grandi o meglio delle persone che la compongono. Questo concetto illustra bene quanto la qualità delle persone possa essere il vantaggio competitivo reale in un mercato globale.

Arrivati a questo punto, è il capitale umano ciò che fa la differenza. Dietro la migliore tecnologia, ci sarà sempre un qualcuno a comandarla. Un altro fattore estremamente importante da considerare è il costo di sostituzione di un talento che lascia un’azienda.

Recentemente, come Advisor, ho avuto modo di leggere un interessante sondaggio presentato in Svizzera, dal quale appare chiaramente come la maggior parte delle persone tendono a voler cambiare lavoro per cercare una attività nella quale possano trovare un maggior rispetto professionale e la possibilità di influenzare l’organizzazione.

Trattenere i talenti è senza dubbio una sfida per le organizzazioni. Molte aziende hanno già dimostrato che è più economico sviluppare un piano di conservazione, che andare a cercare altri talenti sul mercato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...