In che cosa investire nel 2018?

Non è tanto importante investire al prezzo più basso possibile quanto investire al momento giusto

Jesse Livermore

Scegliere i migliori investimenti, non è mai stato un compito facile. Da Advisor, ipotizzo che il 2018 possa essere effettivamente una annata molto buona per gli investitori. D’altra parte, le previsioni di crescita per il FMI, ossia il Fondo Monetario Internazionale, per il 2018 nell’area dell’euro sono più che ottimistiche.

Oltre a ciò, come Advisor, constato come la Brexit sia stata finalmente ben “digerita” dai mercati e ha avuto, sostanzialmente, delle limitate conseguenze. La crescita quest’anno, perciò, dovrebbe essere gradualmente e ragionevolmente vantaggiosa.

Di base, effettuare un investimento comportata molto vantaggi come, ad esempio, può garantire che un fondo sia disponibile in caso di problemi finanziari. Investire delle entrate aggiuntive, quindi, consente di accumulare capitali per un progetto futuro, ma, anche, di aumentare i propri beni e trasmetterli ai propri eredi quando sarà il momento. Sono, numerose le previsioni che indicano come il 2018 sia un anno favorevole ai buoni investimenti, in modo da riuscire a far crescere i propri risparmi.

Per qualsiasi forma di investimento, tuttavia, vi deve essere sempre una continua e costante ricerca di nuove opportunità. In questo modo, emergono nuove idee e forme di investimento. Svolgere un ruolo chiave nel prospettare i migliori investimenti possibili nel mercato azionario, comunque, richiede una preparazione, una conoscenza e una notevole attenzione ad ogni più piccola novità.

I criteri per il miglior investimento per il 2018, dunque, devono assolutamente esulare da forme di investimenti suggeriti e prospettati da società sconosciute, in special modo da quelle che garantiscono di guadagnare rapidamente e senza alcun rischio grandi cifre.

Pertanto, si deve essere diffidenti nei confronti di chi propone un investimento con il 100% di sicurezza. In realtà, è uno schema piramidale, una vera e propria truffa che rovinerà la speranza di una vita e farà dissolvere il risparmio duramente conquistato. Il miglior investimento per il 2018, e per tutti gli anni futuri, deve, perciò, soddisfare e rispondere a specifici criteri.

Mai, di conseguenza, scommettere su fluttuazioni fittizie e casuali come il mercato azionario. Per “vincere” con tranquillità, il denaro investito deve contribuire alla creazione di un prodotto o al rendering di un servizio. Senza questo, non c’è produzione di ricchezza in sé.

Quindi, l’investimento deve riguardare un qualcosa di reale. L’investitore deve essere il padrone dei suoi investimenti. Cioè, l’oggetto dell’investimento deve essere una “scommessa” sicura e l’investitore deve avere titolo sotto forma di un contratto o di atto giuridico.

Non ci sarà mai una garanzia con un cosiddetto posizionamento che richiede solo un indirizzo email e una password! Inoltre, un investimento vale la pena se il suo tasso di rendimento supera il 5%.  Sotto il 5%, è come salvare con una valutazione il solo capitale. In conclusione, l’investimento deve essere anche considerato come un piano per il proprio futuro, ossia, tra l’altro, deve permettere di prepararsi adeguatamente in vista della pensione, per garantirsi una tranquilla vecchiaia, oltre che costruire una eredità per i propri eredi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.