L’acqua e l’economia, una stretta connessione

“Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua”

Loren Eiseley

advisor-abbate-diga-acquaL’acqua è, ancora oggi, una risorsa rinnovabile sottovalutata, oltre che presentare segni di contaminazione e di scarsità. Da Advisor, sottolineo come si tratti di una risorsa cruciale per la crescita economica e lo sviluppo di una nazione.

Date le premesse, pare logico quanto sia indispensabile puntare ad un consapevole risparmio idrico. Quindi è proprio in considerazione di quanto l’acqua sia una preziosa risorsa naturale che le economie globali debbono assolutamente rivedere molti piani industriali ed economici.

Anche se sulla Terra si trova in grandi quantità, sempre più esperti in materia pongono l’accento sul fatto che se il consumo di acqua continua ai livelli attuali, in un prossimo futuro potremmo affrontare gravi problemi di scarsità d’acqua.

Da qui, considero da Advisor l’assoluta necessità che vengano ad essere instaurate, il più presto possibile, serie collaborazioni e mediazioni fra le vari economie planetarie volte tanto alla salvaguardia dell’ambiente, quanto allo sviluppo di un risparmio idrico.

Non per caso, economicamente parlando, il consumo consapevole di questo prezioso bene, permette anche di poter generare interessanti risparmi di denaro pubblico e privato. È, quindi, il giunto il momento di mettere in primo piano l’importanza dell’acqua per la vita e per l’economia.

Il successo di una impresa dipende essenzialmente da tre fattori e cioè da una strategia adeguata, da processi organizzati e da personale qualificato e motivato. In questo contesto, è vitale andarsi anche ad occupare di un aspetto che reputo essere critico nel processo strategico e cioè l’analisi dell’ambiente.

Nelle cosiddette variabili, in generale, sono presenti aspetti legati alla politica, all’economia, ma anche rimandi a problematiche ambientali, tecnologiche e socio culturali. Le aziende di successo imparano a raccogliere le informazioni necessarie per comprendere i possibili scenari generati dal comportamento e dalla articolazione di queste variabili, per poter, quindi, sviluppare strategie volte a cogliere le opportunità e superare le potenziali minacce.

advisor-abbate-diga-svizzeraMa, concentriamoci su un elemento della variabile legata all’ambiente: l’acqua. È appurato che solamente sotto la minaccia di penuria ci rendiamo conto della importanza di questa risorsa per la vita in generale e per l’economia.

Infatti, pochi sono in grado di immaginare che per produrre un chilo di carne di manzo sono necessari 15.000 litri d’acqua e che per produrre un paio di jeans sono necessari oltre 11.000 litri del prezioso liquido. Il solo processo di produzione di una automobile, richiede qualcosa come circa 400.000 litri di acqua.

Ma, oltre a ciò è poi anche da considerare la domanda di acqua potabile per l’igiene e la pulizia, e quindi nel settore dei servizi, ma anche nel segmento alimentare, oltre che uffici, ospedali, alberghi e via dicendo necessitano dell’acqua.

L’intera economia è guidata dall’acqua. Gli specialisti, ricordano che del totale dell’acqua consumata circa il 70% è assorbita dall’agricoltura, il 20% è necessaria all’attività industriale, del commercio e dei servizi e il restante 10% è destinata al consumo umano.

In conclusione, abbiamo immediatamente bisogno di trovare soluzioni a breve, medio e lungo termine per salvaguardare questo prezioso bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...